TEATRO A 369GRADI

Teatro a 369 gradi, pedagogia e sperimentazione con i ragazzi di Ostia è la rassegna ideata e curata da 369gradi che si svolge dal 22 al novembre al 16 dicembre ad Ostia tra il Teatro del Lido e il Liceo Classico Statale Anco Marzio.

Advertising

Pedagogia e sperimentazione con i ragazzi di Ostia

Attraverso laboratori di drammaturgia, incontri preparatori alla visione degli spettacoli con gli stessi protagonisti, e spettacoli di innovazione e sperimentazione, si vuole far emergere la potenza del teatro come racconto della realtà, vicinanza, attualità.
Teatro in grado di raccontare il presente, porre domande, sollevare dubbi. Teatro come momento di riflessione e punto di partenza per una nuova coscienza e consapevolezza.


PROGRAMMA eventi presso il Teatro del Lido

martedì 23 novembre ore 20
WOYZECK!
di Letizia Russo
regia Carmelo Alù
con Marco Quaglia
una coproduzione 369gradi e Compagnia dell’Accademia

In occidente non esiste colpa senza una pena e non esiste inferno senza un corpo. Proprio da un solo corpo in scena parte la ricerca di Carmelo Alù, che con la collaborazione della coreografa Chiara Taviani e grazie al testo inedito di Letizia Russo, arriva a una nuova visione dei frammenti di Büchner. Marco Quaglia è un Woyzeck abbandonato che ha ucciso e che dalla società è stato ucciso. Chiedersi Perché fa parte di quel buio tragico che questo testo ha ostinatamente conservato.


giovedì 25 novembre ore 20
PICCOLI FUNERALI
di e con Maurizio Rippa
chitarra Amedeo Monda

Una dedica che è un atto d’amore, un regalo e un saluto, un momento intimo e personale, che trova forza nella musica.
Ogni brano è un gesto che riporta ad una memoria. Ogni funerale è raccontato da chi se ne va e attraversa una vita appena vissuta. Piccoli Funerali è uno spettacolo commovente e dolcissimo capace di accogliere il dolore e trasformarlo in rinascita.


Advertising

giovedì 16 dicembre ore 20
DOVE TUTTO E’ STATO PRESO
di e con Tamara Bartolini e Michele Baronio
produzione 369gradi e Bartolini/Baronio

A partire dalla propria biografia e dalle interviste fatte durante le residenze creative e i laboratori e inspirandosi al romanzo “Correzioni” di Thomas Bernhard, Bartolini/Baronio raccontano di una casa pensata e sognata, dell’utopia di abitare in un mondo allo sbando, chiedendosi: cos’è casa? Quale è il senso dell’abitare?


Biglietti 5€

Info e prenotazioni info@369gradi.it – tel. +39 331 5881836

acquista online: https://www.marteticket.it/eventi/tag/100-teatro-del-lido-di-ostia

N.B. La partecipazione agli eventi richiede l’esibizione del green pass, dai 12 anni in su, secondo le normative covid 19 vigenti.

Luoghi della rassegna:

Teatro del Lido di Ostia, Via delle Sirene 22 – 00121 Lido di Ostia
Liceo Classico Statale Anco Marzio, Via Capo Palinuro, 72 – 00122 Lido di Ostia